Museo di Aggius

Musei della Sardegna

La visita dei musei archeologici nazionali di Cagliari e di Sassari permette ai visitatori di conoscere i reperti più importanti al mondo per quanto concerne le civiltà “nuragica” e “fenico-punica”.

Sono molto belli anche l’ “Antiquarium Arborense” di Oristano e il museo archeologico di Nuoro. Specifici sono i musei di Perfugas, che presenta i reperti del Paleolitico inferiore, e lo splendido museo di Laconi, dove si possono ammirare più di 40 statue menhirs scolpite con caratteri proto-antropomorfi e antropomorfi, datate dal 3400 al 2700 a.C..

I dipinti più importanti della Sardegna sono costituiti soprattutto dai “retabli”, che vengono custoditi nella pinacoteca nazionale di Cagliari, nell’ “Antiquarium Arborense”, nel museo Sanna di Sassari e nella pinacoteca di Ploaghe, oltre che nelle varie chiese della Sardegna, ove è possibile visitarli con un itinerario tematico. Per quanto riguarda le tradizioni dell’isola, è indispensabile la visita del museo etnografico di Nuoro, dove si possono ammirare i costumi tradizionali delle differenti città della Sardegna. Ogni paese conserva gelosamente il suo costume tradizionale, differente dagli altri per la foggia, i colori e alcune varianti, che in quello femminile possono indicare se la donna è ancora nubile o sposata.

Magnifici sono anche i tappeti, le cassapanche nuziali, i tipici strumenti musicali, i gioielli in argento, oro e corallo, i pani e i dolci.

Di grande interesse sono le tre sale dedicate al Carnevale arcaico barbaricino. Anche i musei di S. Lussurgiu e Quartu S. Elena presentano raccolte legate alla vita tradizionale della cultura sarda. Altro museo etnografico di qualità è il “Galluras”, la casa museo di Luras, che con oltre 4000 reperti, rappresenta la tipica abitazione gallurese con le sue tradizioni.

La visita dei musei archeologici nazionali di Cagliari e di Sassari permette ai visitatori di conoscere i reperti più importanti al mondo per quanto concerne le civiltà “nuragica” e “fenico-punica”. Centro tessile della Gallura è Aggius dove si può visitare un altro bellissimo museo di pregio etnografico. Il museo di Tadasuni è costituito dalla raccolta degli strumenti musicali tradizionali della Sardegna. L’aspetto mineralogico dell’isola è ben rappresentato dalla raccolta di minerali esposta nel museo di Iglesias.


Stampa   Email